Archivio 2014/2015

venticinquennale

1990-2015  -  L’I.T.G. "MERCURINO" di Gattinara celebra  il venticinquennale

Venticinque anni , un quarto di secolo.

E’ tempo di bilanci e di ripartenze, senza presunzioni, senza nostalgia, con un pizzico di comprensibile  orgoglio e grandi ambizioni per il futuro; attualizzare la preparazione   professionale, integrandola con  un’accurata formazione culturale in un contesto di gioiosa  socializzazione, è stata ed è  la scelta che contraddistingue l’orientamento del “Mercurino” e che merita di essere portata all’attenzione di una platea  più vasta del solito , nel venticinquesimo anno di vita della Scuola .

E’ stato compiuto dai ragazzi  dell’ITG,  nell’Assemblea di Istituto di giovedì 23 aprile, il primo passo di un percorso verso il  grande “Mak Pi del 25°”, previsto per il 22 maggio 2015, denominato “Geometri’s got talent”,  nel quale gli studenti di tutte le classi, organizzati in  squadre e  coppie, daranno prova di creatività, esibendosi non solo in gare di recitazione, di canto, di ball , di sana “goliardia”, all’insegna del buon gusto e dell’eleganza, ma anche impegnandosi in  prove di competenza nelle varie discipline di studio ( tecnico-scientifiche  e culturali ). Sotto la guida di un comitato direttivo di docenti e di un’esperta regia, i partecipanti si sfideranno in una fase eliminatoria, in una semifinale e in un ultimo  confronto  che proclamerà  i vincitori del “Trofeo del venticinquennale”. In prima istanza sarà una giuria di quattro membri, composta da professionalità del mondo della scuola, delle istituzioni e dello spettacolo a selezionare i concorrenti, mentre dalle semifinali interverrà il pubblico, esprimendo il giudizio attraverso delle schede - voto  secondo modalità stabilite dal regolamento. La manifestazione  avrà luogo nella sede del cinema-teatro “Lux” di Gattinara , alla data su indicata, con inizio alle ore 19,30.     

 

Il comitato dei docenti organizzatori:

Angelo Aronica

Federico Delvecchio

Felice Maiorino

Eloisa Massola,

Lorenza Moia

Andrea Rigolone